GRADUATORIA DEFINITIVA ORTI SOLIDALI

Si sono conclusi i lavori della Commissione per l’esame delle domande di assegnazione degli “Orti urbani Alberino”. Le domande complessive esaminate sono state sessantuno. Una è stata esclusa dalla graduatoria perché presentata fuori dai termini.

  Scarica la  Graduatoria DEFINITIVA

La graduatoria è stata determinata sulla base dei criteri previsti dal Regolamento regionale che prevede
– 40 punti (età compresa tra i 18 e i 40 anni),
– 35 punti (età maggiore di 65 anni),
– 25 punti (età compresa tra i 41 e i 64 anni).

Il secondo criterio è stato lo status occupazionale (15 punti se disoccupati e/o esodati).
Il terzo criterio è stato quello dello status familiare (15 punti in presenza di uno o più figli nel nucleo familiare; 10 punti in presenza di un figlio nel nucleo familiare;
– 10 punti in presenza di soggetti con invalidità riconosciuta nel nucleo familiare, ossia persone con disabilità e/o svantaggio ai sensi dell’art. 4 L. 381/91, comma 1).
A parità di punteggio è stata data la preferenza, sempre in base al Regolamento regionale, in base alla data e ora di presentazione della domanda.

Si pubblica la graduatoria definitva con i punteggi assegnati, avvertendo che avverso la stessa sarà possibile presentare opposizioni per il riconoscimento di punteggi o situazioni ritenute non correttamente valutate entro sette giorni dalla data di pubblicazione sul sito della Rete Civica del Comune di Grosseto e sul sito dell’Associazione Croce Rossa Italiana Comitato di Grosseto (www.crigrosseto.it) . La graduatoria definitiva sarà pubblicata nei successivi 15 giorni.

Sulla base della stessa verranno assegnati gli orti secondo quanto previsto dal Regolamento regionale in relazione agli affidatari (Cittadini con età compresa tra i 18 e i 40 anni à 40%;  Cittadini con età maggiore di 65 anni à 30%; Cittadini con età compresa tra i 41 e i 64 anni à 20%; disoccupati e/o esodati, di qualsiasi età anagrafica 5%; E’ escluso dalle procedure di affidamento degli orti, il 5% della superficie utile complessiva che rimane nella esclusiva disponibilità del Comune, che ne indica l’assegnazione d’ufficio per esigenze istituzionali, per progetti e protocolli d’intesa con altri soggetti (fra cui scuole, Enti Pubblici, Asl, ecc…), presenti sul territorio comunale.

   Orti urbani “Alberino”

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
Instagram